Non amo che le rose 

che non colsi. Non amo che le cose

che potevano essere e non sono state.

Guido Gozzano

Quando mancherà la luce
 saprò che son le nove

m’infilerò il vestito nero 
mi darò una pettinata.
Andrò a cena fuori
 è ovvio.
Ma
 a una cert’ora 
tornerò in questa stanza 
mi butterò sul letto
 e allora il tuo ricordo 
che dico 
il mio desiderio di vederti 
che tu mi guardi 
la tua presenza d’uomo che mi manca nella vita 
incominceranno come ora
incominci nella sera 
che ormai è notte 
a essere 
la sola unica cosa 
che m’importa nel mondo.

—Idea Vilariño (via lolitamour)

Non si sa più se sputare nel piatto in cui si mangiava o mangiare nel piatto in cui si è sputato.

—(via g-y-r-o-s-e)

Credevo che l’azzurro di due occhi per me fosse sempre cielo, non è

L.Battisti

(Fonte: enlaretina)

bemyanxiety:

oh, wow

bemyanxiety:

oh, wow

shy

shy